Pagamento alla consegna Spedizione e Reso GratuitoAiuto e contatti

telefonotelefono          whatsapp mobile whatsapp mobile         

Menu
Clicca per più prodotti.
Non sono stati trovati prodotti.

Mascherine ANTIVIRUS | con filtro FFP3 - FFP2: Guida completa all'acquisto

mascherine-ffp3-ffp2-antivirus

In questa guida scoprirai definitivamente: come acquistare le mascherine antivirus.

In pochi secondi, sarai in grado di riconoscere le caratteristiche chiave per riconoscere un prodotto CE, oltre a distinguere le diverse classi di protezione, e per ognuna il risultato.

I dispositivi di protezione individuale comunemente noti come DPI non sono altro che prodotti che hanno la funzionalità di proteggere e salvaguardare la salute della persona che li indossa. Con l’esplosione della pandemia del Covid-19, questi dispositivi sono diventati davvero essenziali, dalle tute monouso, ai guanti in lattice, per finire con le mascherine che sono senza dubbio i prodotti più ricercati per proteggersi dal virus.

In questi mesi sono state fornite tantissime informazioni controverse sulle mascherine , per cui tantissime persone nutrono dei dubbi su quale tipo di mascherina utilizzare ed in quale occasione. Ancora oggi la situazione non è affatto chiara, infatti vi sono diversi pareri discordanti tra di loro su quale tipo di mascherina utilizzare e chi la deve utilizzare. Innanzitutto partiamo dal capire quali sono le loro funzionalità principali, ma soprattutto bisogna capire da che cosa proteggono.

Il Coronavirus è altamente trasmissibile, la maggior parte dei casi viene trasmesso mediate delle goccioline che fuoriescono dal naso e dalla bocca durante il normale processo di respirazioni ed il tutto viene amplificato quando si tossisce o si starnutisce ed in questi casi, queste goccioline vengono spinte fino a 4 metri di distanza.

Siamo i Leader del settore, nel mercato da oltre 20 anni: faremo finalmente chiarezza, elencando caratteristiche e modalità d’uso di tutte le mascherine presenti sul mercato cosi da avere un’idea molto chiara su quale acquistare, conoscerai le piccole ma importanti e fondamentali caratteristiche da sapere prima di acquistare le mascherine FFP3 o FFP2.

Di seguito la guida completa all’acquisto delle Mascherine FFP3 - FFP2 con filtro e senza Antivirus.

Indice dei contenuti:

Mascherine FFP3

Partiamo dal presupposto che le mascherine protettive FFP3 non sono altro che dei dispositivi di protezione molto efficaci e fondamentali in alcuni casi per le vie respiratorie, solitamente vengono utilizzate in settori in cui il personale incaricato si trova esposto ad un alto rischio di contaminazione da polveri, nebbie, fumi ed in questo caso risultano molto efficaci anche contro il virus.

Dopo aver specificato le semplici caratteristiche di base delle mascherine FFP3, entriamo nel dettaglio delle specifiche e descriviamo la differenza tra FFP3 con Vavola ed FFP3 senza valvola.

Mascherina FFP3 con filtro

mascherine-ffp3

La caratteristica di base di questa tipologia di mascherina è la presenza di una valvola che rende molto più semplice la respirazione e garantisce un minore accumulo di umidità al suo interno. Però, prestate attenzione, questo tipo di protezione non è ideale per l’indossatore che vuole evitare di diffondere le infezioni. In parole povere, se chi ha contratto il virus indossa il dispositivo con valvola, questa permetterà al respiro di uscire attraverso la valvola senza alcun tipo di filtraggio, poiché quest’ultima si apre e si chiude automaticamente durante la respirazione.

Il vero punto di forza delle FFP3 con valvola è sicuramente la capacità di filtraggio in entrata pari al 98%, mentre si assesta introno al 20% il filtraggio in uscita, proprio per questa motivazione che sono sconsigliate a chi ha contratto il virus.

Altra interessante caratteristica è la durata che varia in base all’utilizzo che ne viene fatto. Solitamente uno di questi dispositivi ha una durata che varia dalle 10 alle 14 ore e non possono essere sanificate poiché si tratta di prodotti monouso.

Il consiglio è quello di riporre la mascherina dopo l’utilizzo in una zona sterile e lasciarla “respirare” per qualche giorno anche se poi la sua efficacia si riduce notevolmente. E’ importante non toccare l’interno della mascherina con le mani in modo da evitare qualsiasi contaminazione, ma soprattutto non lavarle o disinfettarle poiché perderebbero tutta la loro efficacia.

Mascherine FFP3 Senza Valvola

mascherine-ffp3-senza-valvola

Dopo aver descritto le caratteristiche della mascherina FFP3 con valvola è ora di dare spazio alle caratteristiche ed alle funzionalità della FFP3 senza valvola. Le caratteristiche di base rimangono molto simili a quelle con valvola, con la sola ed unica grande differenza, che la tipologia senza valvola è ideale per chi ha contratto il virus e vuole evitare che le droplets (goccioline) fuoriescano e contaminino chi gli sta intorno. Rispetto a quelle con valvola, presentano delle controindicazioni non trascurabili come l’accumulo all’interno della mascherina dell’aria che inumidisce il materiale, quindi di conseguenza rende la respirazione molto più complessa e ne riduce notevolmente la durata e quindi devono essere sostituite frequentemente.

Consigli utili

Dall’esperienza decennale che abbiamo nelle forniture di dispositivi di protezione individuale, in particolare nelle mascherine, quello che consigliamo è di stare molto attenti alle informazioni che vengono fornite sull’utilizzo di questa tipologia di dispositivo di protezione.

Innanzitutto rimarchiamo nuovamente il concetto che le FFP3 con valvola possono essere utilizzate da tutte quelle persone che non hanno contratto il virus, poiché la valvola emette le particelle durante la respirazione.

NB: Attenzione! Molte mascherine che stanno circolando in questo preciso momento in tutta Italia, anche tra Farmacie ecc.. non sono certificate in nessun modo! questo è dovuto al nuovo decreto del Governo in cui "data la crisi sanitaria" possono entrare sul nostro territorio nazionale anche mascherine similari, false e non certificate. E' fondamentale richiedere le certificazioni ed assicurarsi che siano a norma

Acquista le tue Mascherine FFP3 con valvola CE in pochi secondi

Mascherine FFP2

mascherina-ffp2

La mascherina protettiva FFP2 con valvola, fondamentalmente conserva le stesse caratteristiche delle FFp3 con valvola con la sola differenza che quest’ultima ha una capacità filtrante del 92% in entrata mentre non filtrano più del 20% in uscita per via della valvola che si apre e si chiude automaticamente durante la respirazione, colpi di tosse o starnuti. Garantisce un’ottima protezione negli ambienti ospedalieri e sanitari, pertanto non possono essere utilizzate dal portatore del virus poiché potrebbero tranquillamente trasmettere la malattia ad altri soggetti. La sua durata varia dalle 8 alle 10 ore e non esiste nessun metodo di sanificazione, per cui una volta che la valvola genera una resistenza alla respirazione, la mascherina deve essere per forza sostituita.

Mascherine FFP2 senza Valvola 

mascherine-ffp2-senza-valvola

Le mascherine FFP2 senza valvola possono essere definite come il miglior dispositivo di protezione individuale per il Covid-19. Contrariamente alle notizie che sono venute fuori nelle ultime settimane, gli esperti del settore indicano questo prodotto come la mascherina “Intelligente”, poiché riesce a proteggere completamente chi la utilizza. Possono essere utilizzate dai portatori di virus, poiché non avendo la valvola, non vi è nessuna espulsione di goccioline infette, ma garantisce protezione anche a chi non ha contratto la malattia. Sono senza dubbio le migliori mascherine in circolazione, pertanto il nostro consiglio è quello di utilizzare queste in questo particolare periodo, poiché la protezione è garantita.

Consigli utili

Anche in questo caso vi consigliamo di fare molta attenzione a quello che andrete ad acquistare, poiché in circolazione ci sono diversi dispositivi che non presentano certificazioni ma soprattutto vengono venduti come prodotti da efficace protezione, ma in realtà sono solo mascherine antipolvere.

Durante l’acquisto assicuratevi che il dispositivo che state acquistando sia conforme, ma soprattutto che rispetti le caratteristiche delle FFP2.

Questo prodotto è senza dubbio il più indicato per contrastare in modo efficiente i batteri, per cui il nostro consiglio è quello di reperire ed utilizzare tale prodotto.

Attenzione anche qui! Le famose KN95 (che vendiamo anche noi ma Certificate CE ovviamente, dunque FFP2 a norma EN 149:2001+A1:2009)  sono diventate purtroppo il prodotto più contraffatto del momento!

Le KN95 se non a norma NON SONO DELLE FFP2 ! Sono delle semplici mascherine sterili. Alcune, anche se sono Certificate CE, NON SONO COMUNQUE DELLE FFP2 perchè non rispettano la normativa EN 149:2001+A1:2009 !  Per essere delle FFP2 è necessario che la mascherina sia Certificata secondo la normativa sopra citata, obbligatoriamente.

Sono paragonabili alle mascherine chirurgiche a 3 strati, ma anche peggio..in quanto, ripeto, non rispettando la normativa EN 149:2001+A1:2009 non sono dei DPI Sanitari, ma semplici veli di carta.

Pensate alla vostra salute, affidatevi solo alle Aziende che lavorano in questi settori da sempre, non da 1 mese.

Mascherine protettive FFP1 con Valvola

mascherine-ffp1

Le mascherine FFP1 con valvola sono quei dispositivi di protezione individuale che garantiscono il livello 1 di protezione per cui non possono essere utilizzate in ambienti lavorativi dove circolano polveri tossiche, ma soprattutto non proteggono efficacemente dal coronavirus come accertato e garantito dagli organi sanitari. Ancor di più le FFP1 con valvola, poiché le caratteristiche descritte sia per le FFP3 che per le FFP2 sono anche la base di questi dispositivi. Presentano una capacità filtrante pari all’80% delle particelle in uscita, mentre non superano il 22% in entrata, pertanto il nostro consiglio è quello di non pensare all’utilizzo di queste mascherine per il Covid-19.

Mascherine protettive FFP1 senza Valvola

mascherine-ffp1

Se le FFp1 con valvola non possono essere utilizzate per proteggersi dal virus, quelle senza valvola vanno bene? Secondo gli esperti e la nostra esperienza decennale, questo tipo di dispositivo non va assolutamente bene per la situazione attuale, soprattutto per il livello di filtraggio, poiché le altre caratteristiche (composizione e forma) potrebbero essere considerate valide.

Consigli utili

Se state cercando qualsiasi tipo di protezione da utilizzare contro il covid-19, non pensate di poter risolvere il problema utilizzando una mascherina FFP1 sia con valvola che senza, poiché avendo il minimo livello di protezione, questo non è garantito per le particelle liberate di acqua liberate durante la respirazione

Mascherine Chirurgiche

mascherine-chirurgiche

E le mascherine cosiddette chirurgiche? Che caratteristiche hanno? Da chi possono essere utilizzate? Sono ideali per questo periodo? Partiamo dal presupposto che le mascherine chirurgiche sono composte da due o tre strati di tessuto non tessuto (TNT) e sono utilizzate soprattutto in ambito ospedaliero poiché ha capacità di protezione verso il paziente e non verso l’utilizzatore. Solitamente questa tipologia di mascherine viene utilizzata da medici, infermieri ed in generale dal personale ospedaliero e non sono assolutamente adatte alla protezione del Covid-19 poiché essendo tessuto e non tessuto e non avendo strati filtranti, non riescono a contenere eventuali goccioline in ingresso.

Certificazioni Mascherine FFP1 - FFP2 - FFP3

UNI EN 149:2009 - Dispositivi di protezione delle vie respiratorie - semimaschere filtranti e antipolvere

Questa normativa specifica i requisiti minimi per mascherine filtranti a protezione delle vie respiratorie della quale sono previste tre diverse classi che sono:

- FFP1: protezione da polveri non tossiche con concentrazione 4 volte superiore al limite soglia

- FFP2: protezione di particelle con concentrazioni 10 volte superiore al limite di soglia -

- FFP3: Protezione di particelle radioattive con concentrazioni 30 volte superiore al limite di soglia

Come acquistare le tue mascherine

Per la protezione individuale è importantissimo conoscere le caratteristiche di composizione della mascherina, ma ancor di più bisogna avere l’effettiva certezza delle certificazioni.

Prima di concludere l’intero post vogliamo darvi alcuni consigli utili su quale tipo di mascherina scegliere e soprattutto quali sono le migliori per i diversi ambiti e usi.

Iniziamo dalle mascherine di classe ffp3, il suo utilizzo è consigliato al personale sanitario che ha contatti con pazienti che hanno contratto il coronavirus, mentre risultano totalmente inutili se indossate direttamente dal paziente.

Le mascherine FFP2 (senza valvola) sono le migliori in assoluto ed anche gli esperti del settore ne consigliano l’utilizzo per evitare di contagiare e di essere contagiati. Vengono considerate come la migliore soluzione poiché la sua conformazione e l’assenza di valvola permette all’utilizzatore di evitare l’emissione di particelle o la respirazione delle particelle presenti all’esterno

Il nostro consiglio, in base alle nostra esperienza ventennale, è: acquistate mascherine, ma mascherine vere! Che servono a te, sia per proteggere i tuoi cari, che per proteggere te stesso! Ed in questo momento le uniche che risultano idonee, perfette ed efficenti sono la mascherina ffp2 senza valvola

Concludiamo il post con le mascherine chirurgiche, che secondo il ministero della salute, oltre ai veri enti certificatori, non rientrano nelle categorie dei dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale, quindi possono essere considerati quasi totalmente inutili per contrastare il Covid-19.

Questo perché il materiale con cui sono composte (TNT) non filtra in fase di inspirazione, quindi se a stretto contatto con pazienti che presentano il virus, la probabilità di contrarlo è molto elevato.

  • Acquista adesso dai veri Professionisti del settore le tue nuove mascherine FFP2

×

Menu

Crea un account gratuito per utilizzare le liste dei desideri.

Accedi