Produttori

Contatti


Antinfortunistica Grilca s.a.s.
Traversa IX laco 1 88054 Sersale (CZ)
P.I. 02342180797
Tel: 0961936398
Cel: 3391571065
Cel.3334117964
Email:grilcasas@gmail.com

EN 407 : GUANTI DI PROTEZIONE PER IL CALORE E FIAMME

Questa normativa è riferita ai guanti antinfortunistici che sono stati creati per dare protezione contro calore da contatto e fiamme, ma non solo, infatti spiegheremo in questo breve articolo le altre norme specifiche che riguardano la EN 407 (normativa principale contro i rischi termici)

EN 407

Le normative specifiche sono le seguenti:

EN 659: si riferisce nello specifico ai vigili del fuoco, in quanto questi particolari guanti vengono fabbricati esclusivamente per loro e devono rispettare dei parametri differenti, per far si di essere protetti sempre durante la lotto al fuoco.

EN 12477: questa normativa si riferisce invece a tutti i guanti per saldare , gli articoli per i saldatori devono rispettare i parametri di questa norma per essere in regola, si dividono in due tipi la prima è obbligatoria quando si devono compiere lavori dove vi è richiesta precisione dunque il guanto dovrà essere molto pratico (destrezza) la seconda per tutti gli altri semplici lavori di saldatura.

Pittogramma della norma EN 407

Sopra il secondo paragrafo potete osservare il simboto della normativa EN 407 contro i rischi termici derivati dal calore, sotto l'immagine vi sono 6 lettere che simboleggiano la presenza di 6 numeri che identificano il pittogramma con cui per legge vengono classificati tutti i guanti prodotti per questo determinato scopo.

Di seguito elenchiamo i 6 parametri presenti e i vari livelli di misurazione:

1- Comportameto al fuoco (RESISTENZA)

                  TEMPO DI PERSISTENZA FIAMMA           INCANDESCENZA

LIVELLO 1                   <=20                                           NESSUNO

LIVELLO 2                   <=10                                            <=120

LIVELLO 3                   <=3                                              <=25

LIVELLO 4                   <=2                                              <=5

Il tempo di persistenza della fiamma stà a significare il tempo che impiega la fiamma a contatto con il guanto a spegnersi, il tempo riferito all'incandescenza significa quanto tempo impiega il guanto per arrivare alla cessazione dell'incandescenza causata dal calore.

2- Calore da contatto

                          TEMPERATURA                       TEMPO DI SOGLIA

LIVELLO 1                100                                        >=15

LIVELLO 2                250                                        >=15

LIVELLO 3                350                                        >=15

LIVELO 4                 500                                         >=15

Cosa significa tempo si soglia? Indica precisamente il tempo che impiega il prodotto in prova ad aumentare di 10°, la temperatura è riferita all'interno del guanto, che viene posto all'esterno a contatto con una fonte di calore a contatto.

3- Calore convettivo

                              TRASMISSIONE DEL CALORE HTI

LIVELLO 1                        >=5

LIVELLO 2                        >=7

LIVELLO 3                        >=10

LIVELLO 4                        >=18

Questo test viene effettuato solamente ai prodotti che hanno raggiunto il livello 3 per quanto riguarda il livello di compartamento con il fuoco, questo parametro indica il tempo che impiega il guanto per salire di 24° con un flusso di calore emesso da un macchinario specifico per testare la resistenza e la conduttività del prodotto.

4- Calore radiante

                            TRASMISSIONE DEL CALORE T24

LIVELLO 1                         >=7

LIVELLO 2                         >=20

LIVELLO 3                         >=50

LIVELLO 4                         >= 95

Questo test è molto simile al terzo (calore convettivo) in quanto si effettuano le stesse procedure anche di misurazione, l'unico cambiamento sta nel flusso di calore emesso dal macchinario che aumenta da  20Kw/M2   a    80/Kw/M2 .

5- Resistenza a piccoli spruzzi di metallo fuso

                            NUMERO DI GOCCIOLINE

LIVELLO 1                     >=10

LIVELLO 2                     >=15

LIVELLO 3                     >=25

LIVELLO 4                     >=35

Questo test è basato sulla resistenza del prodotto a contatto con goccioline piccole di metallo fuso, anche questo test può essere svolto se il provino a superato il livello 3 al comportamento del fuoco.

6- Grandi spruzzi di metallo fuso

                           QUANTITA' METALLO FUSO

LIVELLO 1                    30

LIVELLO 2                    60

LIVELLO 3                    120

LIVELLO 4                    200